Sistema scolastico e formativo

Attività formative

Servizi

Legislazione

Osservatorio scuola

Eventi e tempo libero

Notizie

Home > Osservatorio scuola > Archivio osservatorio scuola

Indagine sulla soddisfazione scolastica

L’Osservatorio permanente sulla condizione giovanile della Repubblica di San Marino, ha realizzato una ricerca sulla soddisfazione degli studenti sammarinesi circa l’orientamento scolastico.

Al fine di raggiungere tale obiettivo in un tempo breve, si è proposto di avviare una prima indagine conoscitiva su una parte della popolazione scolastica che non richiedesse il coinvolgimento di un numero troppo alto di soggetti. Il tema proposto è stato quello della scelta della Scuola Superiore, aspettative, soddisfazione, o insoddisfazione, rispetto al percorso intrapreso.

Il campione di riferimento scelto è quello composto dagli studenti delle tre circoscrizioni delle Scuole Medie Inferiori di San Marino licenziati negli anni scolastici 2008/2009, 2009/2010, 2010/2011 e che hanno ottenuto come votazione finale all’Esame di Terza Media “10/10”.

La considerevole partecipazione dei ragazzi all’indagine rileva, innanzitutto, un atteggiamento attivo ed interessato degli adolescenti rispetto alla loro vita scolastica. Sembra, inoltre, che il passaggio dalle Scuole Medie Inferiori agli Istituti Superiori non generi, in questi studenti, significativi cambiamenti dal punto di vista scolastico. Permangono, infatti, atteggiamenti e comportamenti positivi verso la scuola: gli studenti continuano ad ottenere risultati scolastici brillanti e si ritengono soddisfatti circa le loro scelte. È possibile ipotizzare, quindi, che la scelta di orientamento scolastico effettuata dai ragazzi durante l’ultimo anno delle Medie risponda concretamente agli interessi dei ragazzi.

Gli indirizzi liceali, in particolare quelli presenti in territorio sammarinese, sembrano essere la scelta più apprezzata tra i ragazzi di questo campione, prevalentemente di genere femminile. Solo una minoranza decide di intraprendere un percorso liceale nel circondario: il 27% degli iscritti a San Marino vorrebbe cambiare (19 su 70) mentre solo 1 su 21 tra quelli iscritti in istituti italiani.

Potrebbe essere utile riflettere su questo aspetto, a fronte invece del desiderio di cambiare Istituto di una buona parte degli studenti liceali sammarinesi. Perché solo pochi ragazzi scelgono un Liceo nel circondario, mentre la maggior parte di essi è orientato in Repubblica? Perché poi, solo pochi anni dopo, gli stessi liceali sammarinesi manifestano apertamente il loro desiderio invece di “cambiare ambiente” e orientarsi su soluzioni fuori Territorio?

 
 

Siti scuole