Sistema scolastico e formativo

Attivitą formative

Servizi

Legislazione

Osservatorio scuola

Eventi e tempo libero

Notizie

Home > Notizie

Nuove Linee Guida per il diritto allo studio degli alunni e delle alunne con disabilitą

 

L’inclusione abbatte le differenze, allontana i presupposti di emarginazione prendendo in considerazione tutte le persone, intervenendo prima sui contesti e poi sull’individuo e trasformando la risposta specialistica in ordinaria e creando presupposti non solo di inclusione del singolo, ma di realizzazione di una societą che include tutti i membri della comunitą.”

 

In data 2 ottobre 2019 la Commissione Tecnica per l’inclusione scolastica ha emesso delle Linee Guida per il diritto allo studio degli alunni e delle alunne con disabilitą. Il documento, previsto dall’articolo 6 del Decreto Delegato 1° luglio 2015 n. 105, ha l’obiettivo di indicare alcune fondamentali linee di indirizzo pedagogico e le scelte operative idonee a favorire l’attuazione del diritto all’istruzione degli alunni con disabilitą.

Nei primi due capitoli viene illustrato, sinteticamente, lo sfondo storico-legislativo e quello pedagogico. La normativa sammarinese ha adottato un orizzonte pedagogico coerente con la prospettiva inclusiva, prefigurando un sistema scolastico in grado di contribuire a promuovere l’apprendimento per tutti, nessuno escluso.

Nel terzo capitolo vengono specificati i compiti dei singoli soggetti istituzionali coinvolti nel processo di inclusione e viene indicata come indispensabile la condivisione reciproca delle azioni progettate, in collaborazione con la famiglia dell’alunno con disabilitą.

Nel quarto capitolo viene ribadita l’importanza dei documenti progettuali per favorire l’inclusione scolastica (la diagnosi funzionale, il PEI e la relazione di fine anno scolastico): essi, lungi dall’essere meri adempimenti burocratici, costituiscono strumenti indispensabili per la costruzione di contesti di apprendimento funzionali ai bisogni di tutti ed efficaci per l’azione di apprendimento.

Nel quinto ed ultimo capitolo si affrontano altri aspetti collegati all’intervento della scuola: il progetto integrato di vita e la continuitą, la valutazione e la formazione in servizio degli insegnanti.

Il testo č frutto di una riflessione condivisa da parte di un gruppo di lavoro, nominato appositamente su indicazione della Segreteria di Stato per l’Istruzione e la Cultura e della Segreteria di Stato per la Sanitą e la Sicurezza Sociale.

 
 

Siti scuole